Studiare, diagnosticare e prevenire

le malattie genetiche ed eredo-familiari

Il 5 maggio Casa Sollievo compie 60 anni


ieri- oggi-

"Signori e fratelli in Cristo, la Casa Sollievo della Sofferenza è al completo. Ringrazio i benefattori d'ogni parte del mondo che hanno cooperato. Questa è la creatura che la Provvidenza, aiutata da voi, ha creato; ve la presento. Ammiratela e benedite insieme a me il Signore Iddio".


Con queste parole, dinanzi a migliaia di fedeli, Padre Pio inaugurò la sua Opera, la Casa Sollievo della Sofferenza.
Era il 5 maggio del 1956.

Il programma dei festeggiamenti prevede, il 4 maggio, il concerto Laudato Si’ con il tenore frate Alessandro Brustenghi, il baritono Matteo D’Apolito e l’Orchestra Musica Civica di Foggia diretta da Gianna Fratta

Il 5 maggio Concelebrazione Eucaristica presieduta dal Cardinale Francesco Montenegro, arcivescovo di Agrigento e presidente della Commissione Episcopale per il Servizio della Carità e della Salute della C.E.I.

Comunicato stampa

Comunicazione Istituzionale

24 febbraio 2016

L’Eugenetica e le Malattie Neuropsichiatriche

Lunedì 29 febbraio, alle ore 9.30, nell’aula magna dell’Istituto Casa Sollievo – Mendel di Roma (con entrata da piazza Galeno 5), si svolgerà il convegno dal titolo “L’Eugenetica e le Malattie Neuropsichiatriche”.


6 febbraio 2016

In 80.000 all’udienza di Papa Francesco ai Gruppi di Preghiera di Padre Pio, a Casa Sollievo della Sofferenza e all’Arcidiocesi di Manfredonia Vieste San Giovanni Rotondo

C’erano 80.000 mila fedeli, oggi, all’udienza giubilare di Papa Francesco ai Gruppi di Preghiera di Padre Pio, alla famiglia di Casa Sollievo della Sofferenza e all’arcidiocesi di Manfredonia Vieste e San Giovanni Rotondo.


5 febbraio 2016

Sabato 6 febbraio in 50.000 all’udienza giubilare di Papa Francesco agli operatori di Casa Sollievo della Sofferenza e ai Gruppi di Preghiera di Padre Pio

Previsti 800 Gruppi di Preghiera provenenti dall’Italia e da ogni parte del mondo. Assieme a loro 1.300 tra operatori e famigliari di Casa Sollievo della Sofferenza. I varchi di Piazza San Pietro saranno aperti alle 7.30. L’arrivo di Papa Francesco è previsto per le 10.30